Una pianta chiamata issopo è usata dall’antichità classica. Il suo nome è un adattamento diretto dall’antico impero greco. La parola ebraica אזוב (ezov, esov o esob) e la parola greca ísσωσω possibilmente condividono uno sfondo comune (sconosciuto). Il nome issopo appare come traduzione di ezov in alcune traduzioni della Bibbia, in particolare nel versetto 9 del Salmo 51.